Chi siamo??

Una make up artist ed un'appassionata di moda e make up, vi danno consigli professionali e da amiche per la cura dell'immagine, idee moda low cost e altro ancora....entrate e vedrete

domenica 13 ottobre 2013

My skincare routine: i prodotti usati nell'ultimo periodo

Salve ragazzuoli!! Finalmente trovo le forze per scrivere un post che avevo in mente di fare da tempo, perché trovo utile confrontarmi con voi su quella che è la pratica quotidiana più odiata dalle pigre come me!!
La pulizia del viso.



Premetto che io ho una certa (non ho 80 anni, ma come ripeto sempre gli –enta sono alle porte) e ho dovuto adeguare la mia routine alla pelle che fino a pochi annetti fa non era trattata come avrebbe dovuto, diciamo che me ne fregavo un po’. La comparsa, inevitabile, di imperfezioni e punti neri, accompagnata da pori dilatati e rughe d’”espressione” (chiamiamole così per ore per non angosciarmi ulteriormente), mi hanno svegliata dal torpore della pigrizia e adesso sono riuscita a trovare dei buono prodotti e ve ne voglio parlare.



Dopo aver struccato adeguatamente la pelle del viso (per ora uso l’acqua micellare della Lycia, ve ne parlerò quando finirò la confezione), ecco cosa faccio per pulirla a fondo:



Con acqua tiepida risciacquo il viso con un detergente esfoliante e purificante di Bottega Verde, Gel detergente esfoliante al Pompelmo Rosa. 

Questo gel lo massaggio sul viso per almeno 30 secondi, fa una leggera schiuma, piacevole e rienergizzante.

Dopodiché con un piccolo pannetto in microfibra

elimino l’eccesso di granuli che permettono un’ulteriore effetto esfoliante, per poi ripulire tutto nuovamente con acqua tiepida.

Di solito dopo questa operazione, un paio di volte a settimana (quando ho tempo e posso prendermi 10 minuti di relax) applico la maschera all’argilla bianca di cui vi ho già parlato in un post (leggi).

Se invece non sono contenta della pulizia, applico un'altra maschera, esfoliante anch’essa ma molto molto leggera,sempre di Bottega Verde, lo scrub all’albicocca


Se sono fortunata e ho anche più di 10 minuti di tempo, con la maschera ancora in posa vado sotto la doccia con acqua calda, così che i vapori facciano penetrare il prodotto in profondità. Poi con la solita spugnetta in microfibra lavo l’eccesso.

La pelle del mio viso dopo questo trattamento è rigenerata e molto distesa, morbida al tatto e pronta ad accogliere la crema idratante.



Io ho usato la crema Latte e Mandorle di  ttes’sence (brand che trovo da Acqua e Sapone), una crema molto leggera, ottima per l’estate perché non unge e non lascia patina, ma non la trovo sufficiente per l’inverno, perché con il freddo preferisco una pelle più nutrita. Sicuramente non la consiglio per pelli particolarmente secche.

Bene ragazzuoli, spero che questo post vi abbia dato qualche idea, vi consiglio di provare i prodotti Bottega Verde, li ho sempre snobbati, ma dopo aver fatto la Fidelity Card, ho approfittato delle varie offerte del mese e devo dire che per ora non posso dire di essere stata delusa.

Curate sempre la vostra pelle e dopo la vostra routine accompagnata ad un’alimentazione sana, vedrete i risultati! Così quando arriveranno le prime vere rughe potremmo dire che sono segno indelebile della nostra saggezza senza averne paura!!!! (almeno spero XD)

Alla prossima

Baci Baci


Shane**

2 commenti: